Torna indietro

Approfondimenti | 05.06.2020

Un'introduzione a Bitcoin e agli exchange traded crypto | Parte 1

La base: valute

L'introduzione della moneta d'oro da parte del re di Lidia, Creso, nel VI secolo a.C., cambiò il modo in cui i beni e i servizi venivano valutati e scambiati sostituendo l'antico sistema del baratto. L'oro era qualcosa di raro, tangibile, bello e poteva conservare il valore in una forma compatta, portatile e quasi indistruttibile.

L'introduzione della carta moneta nella Cina dell'XI secolo fu il passo seguente: la carta ha poco o nessun valore intrinseco, ma una banconota ottiene valore quando può essere scambiata per una determinata quantità di oro detenuta dal governo o dalla banca centrale - un sistema noto come "gold standard". Questo sistema è durato fino agli anni '70, quando il presidente Nixon interruppe il rapporto tra dollaro e oro e inaugurò l'era delle valute a corso legale.

La maggior parte delle valute moderne sono "Fiat", tra cui il dollaro USA, la sterlina britannica e l'euro. Le valute Fiat sono emesse da un governo e non sono supportate dall'oro, ma hanno valore solo in virtù della fiducia che gli individui e i governi ripongono nella sua accettazione presso altri.

Oggi tuttavia, l'era delle valute legali emesse dalle banche centrali viene messa alla prova. Nel 2008 è stata introdotta una nuova idea da parte di una persona o un gruppo di persone conosciuto con il nome "Satoshi Nakamoto" - Bitcoin.

Bitcoin è una valuta digitale decentralizzata senza una banca centrale o un governo che la sostenga. Bitcoin può essere inviato tra utenti sulla rete bitcoin senza la necessità di intermediari.

Bitcoin si basa su una tecnologia chiamata blockchain - una serie di blocchi di informazione collegati crittograficamente - da cui appunto il termine Cryptovalute. Ogni blocco contiene un riferimento temporale (timestamp), una etichetta (tag) crittografica del blocco precedente e i dati di transazione. La blockchain è altamente sicura, veloce e difficile da manomettere poiché le modifiche a ciascun blocco devono essere convalidate dalla maggior parte degli utenti all'interno del sistema. Ciò lo rende ideale per il trasferimento di dati sensibili, inclusi contratti, dettagli degli azionisti, cartelle cliniche o trasferimenti di denaro.

Come funziona una transazione di Bitcoin:

Bob, an online merchant, decides to begin accepting Bitcoin as payment. Alice, a buyer, has Bitcoin and wants to purchase merchandise from Bob.

Panoramica del mercato delle criptovalute

Sin dal lancio del Bitcoin, le criptovalute sono state costantemente nei titoli dei media, provocando un aumento dell'interesse degli investitori e una serie di valute concorrenti. Le stime variano sul numero totale, ma il sito di ricerca CoinMarketCap tiene traccia di oltre 5.000 cryptovalute. Poche tuttavia si sono mai avvicinate alla grande popolarità del Bitcoin.

Il mercato delle criptovalute può sembrare affollato, ma è anche estremamente concentrato nelle prime 10 maggiori monete in termini di adozione, capitalizzazione e liquidità. Anche a guardare all'interno di questa top ten, il Bitcoin è di gran lunga la criptovaluta dominante con oltre la metà della capitalizzazione di mercato totale e la maggiore accettazione da parte degli utenti.

SL Name Simbolo Market Cap $
1 Bitcoin BTC $166,671,653,227
2 Ethereum ETH $25,993,992,566
3 XRP XRP $10,630,175,756
4 Bitcoin Cash BCH $6,386,397,789
5 Tether USDT $4,653,419,534
6 Bitcoin SV BSV $4,520,833,929
7 Litecoin LTC $4,026,367,789
8 EOS EOS $3,501,256,145
9 Binance Coin BNB $3,300,979,469
10 Tezos XTZ $2,266,068,417
Fonte: Coinmarketcap.com Data as of 6th March, 2020
Da dove provengono i Bitcoin?

Allo stesso modo in cui le generazioni precedenti avrebbero fatto con un piccone in una miniera d'oro o d'argento, ci vuole un certo sforzo per ottenere un Bitcoin. Il "mining" di Bitcoin è il modo in cui nuovi Bitcoin vengono aggiunti alla fornitura disponibile e coinvolge computer molto potenti chiamati "miners" che risolvono complessi problemi matematici per confermare e convalidare le modifiche al libro mastro (Ledger) blockchain. I miners che riescono a risolvere i problemi ottengono Bitcoin, ma col tempo diventa più difficile risolverli e c'è un numero finito di Bitcoin che è possibile estrarre.

Ci sono regole incorporate per limitare l'offerta totale a 21 milioni di Bitcoin che la rendono una valuta 'hard' rispetto alle valute legali controllate dalle banche centrali che possono svalutare la propria valuta semplicemente stampando più denaro a piacimento.
Una volta estratto, un Bitcoin può essere utilizzato in transazioni peer-to-peer sulla rete Bitcoin, speso in siti di e-commerce (e in alcuni negozi fisici) o ritirato come valuta legale da uno dei 7000 ATM Bitcoin stimati in tutto il mondo.

Cosa determina il valore del Bitcoin?

Come per tutte le valute, il valore di Bitcoin è determinato dalla domanda e dall'offerta, dalla fiducia e dall'accettazione nel sistema. Una valuta di successo deve avere i requisiti di scarsità, divisibilità, trasferibilità e utilità. Il valore del Bitcoin sta nel soddisfare, anche più delle valute tradizionali, queste funzionalità ed è quindi accettato dagli utenti come uno strumento utile per le transazioni e il trading.

Scarsità

La chiave per il mantenimento del valore di una valuta sta dal lato dell'offerta. Un'offerta di moneta troppo ampia potrebbe causare un aumento dei prezzi delle merci, con conseguente collasso economico. Un'offerta di moneta troppo scarsa anche può portare a egualmente gravi problemi economici.

Il Bitcoin è in realtà una valuta hard, con un'offerta definita e limitata cablata all'interno del suo codice - a differenza delle valute legali la cui offerta può essere aumentata a piacimento da governi o banche centrali.

Quando Bitcoin è stato lanciato nel 2009, i suoi sviluppatori hanno limitato la fornitura di "token" a un limite di 21 milioni. L'attuale offerta di bitcoin è di circa 18 milioni di unità e la velocità con cui viene rilasciato un Bitcoin viene dimezzata all'incirca ogni quattro anni. La fornitura disponibile dovrebbe raggiungere i 19 milioni nel 2022. L'ultimo Bitcoin non sarà estratto almeno fino al ~ 2140.

Divisibilità

Le valute di successo sono divisibili in unità incrementali più piccole. Affinché un sistema a moneta unica funzioni come mezzo di scambio tra tutti i tipi di beni e valori all'interno di un'economia, deve avere la flessibilità associata a questa divisibilità. La valuta deve essere sufficientemente divisibile in modo da riflettere accuratamente il valore di ogni bene o servizio disponibile.

21 milioni di Bitcoin è una base notevolmente più piccola del circolante nella maggior parte delle valute globali. Tuttavia, per ovviare a questo squilibrio, Bitcoin è divisibile fino a 8 decimali. L'unità più piccola, pari a 0,00000001 Bitcoin, è chiamata "Satoshi" ; dal presunto creatore della criptovaluta. Ciò consente a quadrilioni di singoli Satoshi di essere distribuiti in tutta l'economia globale.

Utilità

Una valuta deve avere utilità per essere efficace. Gli individui devono essere in grado di scambiare in modo affidabile unità della valuta con beni e servizi. Questo è uno dei motivi principali per cui le valute si sono originariamente sviluppate: in modo che i partecipanti a un mercato possano evitare di barattare direttamente le merci. L'utilità richiede anche che le valute possano essere facilmente spostate da una posizione all'altra. I metalli preziosi pesanti e le materie prime ingombranti non soddisfano facilmente questo criterio.

Uno dei principali punti di forza del Bitcoin è l'uso della tecnologia blockchain. Blockchain è un sistema di registro distribuito e decentralizzato, il che significa che nessuna parte coinvolta nel mercato Bitcoin deve conoscersi o fidarsi l'una dell'altra affinché il sistema funzioni correttamente. Un complesso sistema di controlli e verifiche è la chiave per il mantenimento del ledger e il mining di altri Bitcoin. Questo significa che il Bitcoin non può essere manipolato da individui, governi o banche centrali.

Trasferibilità

Le valute devono essere facilmente trasferite tra i partecipanti in un'economia per essere utili. In termini di valuta fiat, ciò significa che le unità devono essere trasferibili all'interno dell'economia di un determinato paese e tra le nazioni tramite commercio. Con borse per criptovalute, portafogli, bancomat e altri strumenti, il Bitcoin è oggi trasferibile tra le parti facilmente e in modo sicuro.

In realtà, rispetto all'oro alle valute Fiat, il Bitcoin ha più caratteristiche della moneta che la moneta stessa cui siamo abituati.

Caratteristiche di valuta Gold US Dollar Bitcoin
Fungibile Alto Alto Alto
Non Deperibile Alto Alto Alto
Trasportabile Medio Alto Alto
Durevole Alto Medio Alto
Divisibile Medio Medio Alto
Sicuro / anti-contraffazione Medio Medio Alto
Facilmente trasportabile Basso Alto Alto
Scarsità Medio Basso Alto
Emesso da un governo Basso Alto Basso
Decentralizzato Basso Basso Alto
Smart /programmabile Basso Basso Alto
Perché i Bitcoin non sono ancora utilizzati da tutti?

Nonostante queste caratteristiche desiderabili, molti investitori percepiscono ancora il Bitcoin come un'attività instabile e rischiosa, complicata da negoziare e aperta ad abusi. Storie di frodi, fallimenti e crollo di alcune criptovalute di alto profilo. Storie di borse come Mt Gox sono ancora nelle menti di molti investitori. Inoltre, la complessità della gestione di un portafoglio Bitcoin, la negoziazione su listini di criptovalute in gran parte non regolamentati, le restrizioni normative locali e la mancanza di disponibilità di Bitcoin su piattaforme di intermediazione ne hanno impedito finora l'adozione da parte dei gestori patrimoniali tradizionali.

Il futuro del bitcoin come moneta in corso e come attività di investimento dipenderà da una serie di fattori. Un solido quadro normativo contribuirà a creare un mercato più trasparente e agli investitori verranno offerte più protezioni, attraendone di più sul mercato. A sua volta, ciò rafforzerà la fiducia nel mercato delle criptovalute e porterà a una maggiore efficienza dei prezzi. Il trattamento delle plusvalenze da investimenti in Bitcoin catalizzerà anche l'ulteriore sviluppo del mercato. Infine, la fiducia nel mercato dei bitcoin crescerà se due punti saranno affrontati correttamente: complessità e insicurezza.
Diventano disponibili sempre più soluzioni in grado di fornire accesso alla diversificazione e al potenziale di rendimento del Bitcoin in una struttura regolamentata, trasparente e quotata in borsa che è facile da scambiare come qualsiasi quota di un ETF.

Importante: le criptovalute sono altamente volatili. Il tuo capitale è a rischio. Il valore delle criptovalute può aumentare o diminuire e puoi perdere l'intero investimento. ETC Management Limited, le sue affiliate e le sue sussidiarie non stanno sollecitando alcuna azione sulla base del materiale sopra presentato. Il materiale non rappresenta o non deve essere dedotto come un'offerta o una raccomandazione per l'acquisto o la vendita di un titolo, né deve essere considerato o trattato come un consiglio di investimento.
 Torna indietro

Approfondimenti | 05.06.2020